Intervista: Guidoboni ci racconta il suo nuovo singolo dal titolo “Guardami”

GUIDOBONI torna con il nuovo singolo dal titolo “Guardami“, disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 8 dicembre 2023. È un brano che segue l’EP di debutto “glu” pubblicato quest’esatte e che segna la conclusione di un intenso percorso attraverso l’amore e le tensioni umane in un vortice di emozioni, rivelando la complessità di conflitti irrisolti, sospesi nel tempo.

Noi lo abbiamo intervistato.

Questo è il tuo ritorno dopo la pubblicazione del tuo EP di debutto. Come mai così presto, e come mai adesso?

Innanzitutto ciao e grazie per la domanda. Ti dico che semplicemente c’era l’idea di andare già oltre le cose che erano state pubblicate quest’anno, avevo bisogno di un nuovo inizio. Un po’ perché per me erano già “vecchie” e un po’ perché non riesco mai a stare fermo e ho bisogno di cambiare spesso.

E in che modo “GUARDAMI” è effeIvamente un nuovo inizio?

“GUARDAMI” è un necessario bisogno di chiudere un capitolo senHmentale molto importante della mia vita. Stava condizionando troppo le mie relazioni sentimentali avute nel tempo e con le persone con cui mi relaziono o lavoro. Poi sicuramente musicalmente e a livello di suoni è totalmente diverso dalle precedenti produzioni. Stiamo lavorando molto su questo infatti.

Come hai scelto le persone che hanno partecipato con te al processo di creazione del brano? Leggiamo in particolare Riccardo Benedetti, Enrico Lupi e Carmelo Drago…

In realtà ci siamo trovati. Mi piace pensare che siamo una squadra ma un bel collettivo di persone. Tutti artisti straordinari. Con Enrico Lupi ci avevo già lavorato in “PORNO” e “NIENTE PARADISO”. Carmelo Drago l’ho conosciuto tramite Enrico perché entrambi suonano insieme ne La Rappresentante di Lista. Luca Tommasi ci conoscevamo già di vista ma siamo entrati più in contatto grazie a Riccardo Benedetti Vallenari. Ecco anche Riccardo lo conoscevo di vista e sapevo che produceva molti artisti nel veronese. Poi ad una cena organizzata da un amico in comune ci siamo conosciuti e siamo entrati subito in sintonia. È una persona, un musicista e fonico pazzesco. Ha un gusto che ci coinvolge tutti e gli piace sperimentare molto a livello di suoni.

Hai già in cantiere un nuovo disco?

No in questo momento mi sto concentrando su singole canzoni da rilasciare di volta in volta.

Essere un Capricorno, è effeIvamente un vantaggio?

Assolutamente no. O meglio. È un questione di punti di vista. È la mia condanna. Rispecchia in tutto per tutto la persona che sono.