Beta Libre fuori con il singolo “Decadence”

Un brano elettronico dalle atmosfere cyberpunk, primo singolo del nuovo progetto della cantautrice Benedetta Gaggioli

“Decadence” è il primo singolo del nuovo progetto della cantante lirica Benedetta Gaggioli, qui all’esordio in veste di cantautrice con il nome d’arte Beta Libre.

Un brano elettronico dalle atmosfere notturne e cyberpunk, influenzato dalle sonorità di Bjork, Ryuichi Sakamoto, e dal minimalismo di Philip Glass. Il titolo e in parte il tema della canzone sono ispirati invece a Tokyo Decadence, un film del 1992 diretto da Ryū Murakami.

Musicalmente il pezzo è basato su una linea di basso che si ripete quasi sempre uguale, con il sintetizzatore che varia il timbro e le sonorità a seconda delle esigenze espressive. Nel ritornello si aggiunge il piano Rhodes e una sequenza ritmica rallentata, dall’effetto strascicato. La voce è usata come uno strumento in varie parti vocalizzate che aggiungono colore all’armonia, mentre nelle strofe e nel ritornello le voci si sommano.

Benedetta Gaggioli nasce a Pistoia nel 1988. Diplomata in canto lirico e in musica antica e barocca ha all’attivo numerosi concerti in prestigiosi festival in italia e all’estero, sia come solista che in ensemble polifonici.

Etichetta: Corbellice Records
Radio date: 1 marzo 2024

CONTATTI / SOCIAL 
Facebook
Instagram
YouTube
Spotify